infarto miocardico (attacco di cuore) cause e segnali di pericolo

Il cuore richiede una propria costante rifornimento di ossigeno e nutrienti, come ogni muscolo del corpo. Due grandi, ramificazione arterie coronarie forniscono sangue ossigenato al muscolo cardiaco. Se una di queste arterie o rami viene bloccato improvvisamente, una porzione del cuore è affamato di ossigeno, una condizione chiamata “ischemia cardiaca.”

Cosa devi sapere su attacchi di cuore

Nozioni di base

Sintomi

Diagnosi e trattamento

Prevenzione

La maggior parte degli attacchi di cuore si verificano durante diverse ore – quindi non vedo l’ora di chiedere aiuto se si pensa che un attacco di cuore sta cominciando. In alcuni casi non ci sono sintomi a tutti, ma la maggior parte degli attacchi di cuore producono alcuni dolori al petto.

Altri segni di un attacco di cuore includono mancanza di respiro, vertigini, debolezza, o nausea. Il dolore di un grave attacco cardiaco è stato paragonato ad un pugno gigante che racchiude e comprimendo il cuore. Se l’attacco è mite, può essere scambiato per il bruciore di stomaco. Il dolore può essere costante o intermittente. Inoltre, le donne hanno meno probabilità di sperimentare i classici sintomi di dolore al petto che gli uomini sono.

Molte vittime di attacco di cuore sono avvertiti di problemi da episodi di angina, che è dolore al torace che, come un attacco di cuore, è provocato da ischemia. La differenza è principalmente uno di grado: con angina, il flusso di sangue viene ripristinato, il dolore si allontana in pochi minuti, e il cuore non è danneggiato in modo permanente. Con un attacco di cuore, il flusso di sangue è criticamente ridotta o completamente bloccato, il dolore dura più a lungo, e il muscolo cardiaco muore senza un trattamento immediato.

Circa il 25% di tutti gli attacchi di cuore verificarsi senza segni premonitori precedenti. Essi sono a volte associati a un fenomeno noto come “ischemia silente” – interruzioni sporadiche di flusso di sangue al cuore che, per ragioni sconosciute, sono senza dolore, anche se possono danneggiare il tessuto cardiaco. La condizione può essere rilevato da ECG test (elettrocardiogramma). Le persone con diabete hanno spesso ischemia silente.

Un quarto di tutti infarto vittime muoiono prima di raggiungere un hospita; altri soffrono complicazioni pericolose per la vita, mentre in ospedale. Gravi complicazioni includono ictus, aritmie cardiache persistenti (battito cardiaco irregolare), insufficienza cardiaca, la formazione di coaguli di sangue nelle gambe o il cuore, e aneurisma, o sporgenti, in una camera di cuore indebolito. Ma coloro che sopravvivono l’attacco di cuore iniziale e sono esenti da gravi problemi di poche ore più tardi si distinguono una migliore possibilità di pieno recupero.