mononucleosi: può ripetersi?

La maggior parte delle persone che hanno mononucleosi infettiva, o mono, ottiene solo una volta. Raramente, tuttavia, i sintomi mononucleosi possono ripresentarsi mesi o anche anni più tardi.

La maggior parte dei casi di mononucleosi sono causati da infezione con il virus di Epstein-Barr (EBV). Una volta che sei stato infettato da EBV, si portano il virus – di solito in uno stato inattivo – per il resto della tua vita. Periodicamente, tuttavia, il virus può riattivare. Quando questo accade, il virus può essere rilevato in saliva – ma non siete probabilità di ammalarsi. Raramente, EBV riattivata può causare la malattia nelle persone che hanno un sistema immunitario debole, come quelli che hanno l’AIDS.

Mononucleosi raramente porta ad una condizione grave chiamata infezione da EBV cronica attiva, che è caratterizzata da una malattia persistente più di sei mesi dopo la diagnosi mononucleosi iniziale.

Se si verificano segni o sintomi di mononucleosi – come affaticamento, debolezza, febbre, mal di gola e gonfiore dei linfonodi – e hai avuto mono prima, consultare il proprio medico per determinare la causa dei sintomi attuali. Tenete a mente che molte altre condizioni, come l’epatite e la toxoplasmosi, in grado di simulare i sintomi della mononucleosi.

Con

visitare il vostro medico