nausea e vomito (pdqâ®): terapia di supporto [] -overview

Prevenzione e controllo di nausea e vomito (vomito) (N & V) sono di primaria importanza nel trattamento dei pazienti affetti da cancro. N & V può comportare la seguente

Nonostante i progressi nella farmacologico e gestione non farmacologica, N & V rimangono due degli effetti collaterali più angoscianti e temuti per i malati di cancro e alle loro famiglie, e l’incidenza possono essere sottovalutati da medici e infermieri. [1, 2, 3, 4, 5]

In questa sintesi, salvo diversa indicazione, le prove e le questioni di pratica in quanto si riferiscono agli adulti sono discussi. La prova e l’applicazione di pratiche in materia di bambini potrebbero differire significativamente da informazioni relative agli adulti. Quando le informazioni relative alla cura dei bambini è disponibile, è riassunta sotto la propria voce.

introduzione

La nausea è un fenomeno personale di uno spiacevole sensazione ondulatorio sperimentato nella parte posteriore della gola e / o regione epigastrica che può condurre ad vomito (vomito). Vomito è l’espulsione forzata del contenuto dello stomaco, il duodeno, digiuno o attraverso la cavità orale. Conati di vomito è movimenti gastrici e dell’esofago di vomito, senza espulsione di vomito ed è indicato anche come si solleva a secco.

Classifiche

Varie classificazioni di N & V sono stati utilizzati, [1, 6] tra cui acuta, in ritardo, ritardo o persistente, cronico, anticipatorio, svolta, o refrattario, così come le distinzioni relative al tipo di trattamento (ad esempio, indotti da chemioterapia o radiazioni indotto) e decorso clinico della malattia (ad esempio, avanzato o malattia terminale). [7, 8] Nonostante questa varietà, i tipi più comunemente descritto di N & V sono acuti, in ritardo, e la chemioterapia preventiva indotta N & V e cronica N & V in pazienti con cancro avanzato. Anche se non ci sono definizioni standard, le seguenti sono comunemente usati per classificare le diverse tipologie.