Sclerosi Multipla: farmaci per la rigidità muscolare e tremori – panoramica argomento

Diversi farmaci possono essere usati per trattare la rigidità muscolare (spasticità) causata dalla sclerosi multipla (SM).

Per Mimi Mosher, una persona con SM primaria progressiva, la chiarezza prima volta quando ha perso la vista; La sua vista costantemente erosa dalla sclerosi multipla, Mimi ora viveva in un crepuscolo quasi costante. La realizzazione è venuto in un momento spaventoso. “Stavo guidando. Ho pensato, non posso farlo più. Ho dovuto tirare fuori strada e lasciare che il mio amico drive “, dice Mimi; Fino ad allora, Mimi aveva vissuto “in un profondo stato di negazione” circa i suoi sintomi che avanzano. Mentre la sua primaria progressiva MS l’ha costretta a consegnare la sua auto …

Alcune forme di sostanze naturali o provocate dall’uomo legati alla marijuana, chiamati cannabinoidi, possono aiutare ad alleviare la spasticità.

Carbamazepina (Tegretol), che è una medicina sequestro, benzodiazepine, come il diazepam (Valium) e clonazepam (Klonopin), e beta-bloccanti, in particolare propranololo (Inderal), può avere qualche beneficio nel trattamento di tremori causati da MS.

tremori gravi sono molto difficili da trattare. Se non rispondono alla medicina, può essere necessario un intervento chirurgico.

La statunitense Food and Drug Administration (FDA) ha emesso un avviso sui farmaci sequestro e il rischio di suicidio e ideazione suicidaria. La FDA non raccomanda che la gente smettere di usare questi farmaci. Invece, le persone che prendono medicine sequestro devono essere guardati molto attentamente per segnali di pericolo di suicidio. Le persone che prendono medicine sequestro e che sono preoccupati per questo effetto collaterale dovrebbe parlare con un medico.

Baclofen (Lioresal) è il farmaco di scelta per la spasticità. È disponibile in compresse o mediante consegna tramite una pompa impiantata nella zona della colonna vertebrale inferiore. portata della pompa è efficace per le persone con grave spasticità; Tizanidine (Zanaflex) è un farmaco simile al Baclofen. E ‘disponibile in forma di compresse; Dantrolene (Dantrium) è anche efficace. Ma può causare debolezza muscolare, che limita il numero di persone che possono usarlo. Altri effetti collaterali possono includere nausea, vomito, mancanza di fame (anoressia), e, con alti dosaggi o l’uso prolungato, danni al fegato; Gabapentin (Neurontin) può aiutare ad alleviare il dolore e la spasticità. Di solito è molto ben tollerato e provoca pochi effetti collaterali; Diazepam (Valium) e clonazepam (Klonopin) alleviano sia spasticità e l’ansia, ma possono causare effetti indesiderati come vertigini, sonnolenza e confusione; L’iniezione di tossina botulinica (Botox) può fornire sollievo in alcuni casi. 1